News

Mercoledì, 13 Gennaio 2021

Wempe: L’era della Brand Awareness

Wempe: L’era della Brand Awareness
 

Wempe ha 135 anni di storia. Guardando solo agli ultimi 10 anni, come è cambiato il mercato? In termini di tipo di richieste da parte del pubblico ma anche delle aziende?

In realtà, possiamo parlare di 142 anni. Gli ultimi 10 anni hanno cambiato molto il mondo della gioielleria: l'elevata “brand awareness”, l'affinità dei clienti, nel settore dell'orologeria la supremazia di pochi marchi ambiti a livello globale, l'aumento della globalizzazione e del turismo internazionale nelle nostre città, ecc. In sostanza, il mercato è diventato più concentrato, molti produttori e anche numerosi gioiellieri senza un’immagine sufficientemente forte hanno dovuto chiudere. Il gioielliere è chiamato a posizionarsi in modo credibile per raggiungere i clienti del futuro. Lavoriamo costantemente all'adeguamento delle nostre collezioni con attività di marketing al fine di aumentare la nostra quota di mercato e soddisfare i desideri dei nostri clienti.

Qual è la sfida più grande che il mercato deve affrontare oggi? E la maggiore criticità di questo momento internazionale?

La sfida più grande è la diversità. Locali e internazionali, nord e sud, marchi e creazioni individuali, offline e online. E soprattutto una buona gestione dei canali di marketing, perché soprattutto nel settore della gioielleria, il settore analogico non può essere trascurato nonostante tutta la crescita della presenza digitale. Questo non è cambiato neanche con il Covid.

Best seller di ieri e di oggi: quali erano prima e quali lo sono oggi e cosa ci dicono i cambiamenti?

I clienti hanno sempre cercato prodotti dal valore stabile, e il Covid ha fatto da richiamo e, soprattutto, ha aumentato la quota di vendita dei gioielli con diamanti. Inoltre, le occasioni per i "gioielli Statement" sono diminuite negli ultimi anni e ora si sono completamente fermate. Le donne vogliono gioielli che le accompagnino nella loro quotidianità, come donna d'affari, come madre, come compagna e amica. I nostri best seller oggi sono i classici di Wempe (solitari di diamanti, braccialetti con linea di diamanti, memory ring), prodotti del nostro studio BY KIM e casual Wempe - indossabili ogni giorno e facili da combinare.

Gli orologi di lusso sono ancora status symbol? Esistono anche tra i gioielli?

Decisamente sì! Gli orologi di lusso sono dei veri status symbol e, a seconda del marchio, un buon investimento. Dominano la performance, poiché vanno bene per entrambi i sessi e sono chiaramente riconoscibili dal logo. Nel settore della gioielleria, i marchi Cartier e in parte Tiffany hanno lo stesso appeal.

Offline e online: due soluzioni opposte o che possono essere integrate? Come sono cambiate entrambe queste realtà nell'ultimo anno?

Riteniamo promettente solo la combinazione dei due canali di vendita. La nostra azienda persegue una strategia omnicanale in cui tutte le misure e le campagne vengono eseguite attraverso entrambi i canali. Certo, il business online è aumentato nel 2020! In qualità di gioielliere con una buona posizione in Germania, i clienti ripongono in noi una fiducia sufficiente per acquistare anche gioielli di alta qualità online. Dobbiamo saper “catturare” il cliente dove si trova!

Come sta cambiando la propensione all'acquisto dei tuoi clienti di vecchia data? Dopo quanto tempo un cliente può essere definito "storico"? Questa categoria esiste ancora?

Non vendiamo cibo, ma prodotti di lusso di alta qualità. Pertanto, non vediamo tutti i clienti ogni anno, ma regolarmente ogni 1-3 anni. Se un cliente raggiunge una certa età, può verificarsi la saturazione e il consumo è terminato. Un cliente viene percepito come inattivo se non abbiamo alcun contatto per un periodo di crica 8 anni.

Riadattare lo stile e l'uso di un "gioiello di famiglia": una tendenza dovuta anche ai tempi? l'hai notato anche tra i tuoi clienti?

Dal momento che curiamo anche il nostro laboratorio, il servizio di restyling dei gioielli di famiglia e dei prodotti su misura è sempre stato parte della nostra strategia. Con l'aumento del prezzo dell'oro e il ritorno ai valori familiari, il numero di questo genere di richieste è aumentato notevolmente negli ultimi anni.

Lorenza Scalisi, Senior editor VO+

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×